venerdì 22 giugno 2018

Terrina di merluzzo, baccalà e peperoni





Di Artemisia

La congiunzione di baccalà, merluzzo e peperoni si rivelò indovinata.

Procurarsi 600g di filetti di merluzzo puliti da ogni pelle e spina.

Fare 300g di crema di baccalà: far sobollire per 20' 300g di baccalà con un foglia di alloro, spellarlo, spinarlo e frullarlo con 170g di yogurt greco intero (il baccalà si sarà ridotto di peso tanto da fare 300g con lo yogurt).

Aggiungere alla crema di baccalà 6 albumi (210g).
  
Imburrare bene una terrina da un litro (magari metterci anche carta da forno anti stress) poi foderarla con le falde di 6 (circa, dipende dalla stazza) peperoni gialli e rossi arrostiti e pelati. Falde che ricadano alquanto oltre i bordi.

Ora comporla iniziando con la crema, quindi i filetti e una manciata di olive taggiasche. Poi si finisce con la crema, quindi si chiude con altre falde di peperone, e le pendenti si ripiegano su.

Coprire con coperchio, o con carta d'argento.

Forno a 180°, in bagno maria già caldo.

La terrina è cotta quando il termometro indica circa 75 gradi al centro; senza termometro, si fa la prova del dito che spinge e sente giusta resistenza e dei bordi che si staccano un po'. Circa 50'.

Far raffreddare, poi permanenza in frigo di qualche ora con su un peso (ottimi i pacchi di riso o farina avvolti in plastica anti-bagno del pacco). Questo serve a pressarla bene, quindi a facilitare il taglio.

Per fare questa terrina, ho seguito questo paradigma.

Accompagnata da una ciotola di rouille (un aioli con peperoncino e zafferano) e da un'ampolla di citronette (fatta con olio e.v. d'oliva in cui era stato in infusione per qualche ora un rametto di basilico), a scelta. 



giovedì 21 giugno 2018

Giugno. Quindici, alla fine di una giornata di lavoro.




Giugno 2018. Quindici, alla fine di una giornata di lavoro. Ci risiamo: saremo in quindici, la tavola non può essere nuda, Teo latita ancora, faccio appello alle amiche: Dolcesca arriva piena di pacchi, Polsonetta porta un'insalata degna di lei (uso l'acconcia nuova ciotola immensa, che mi chiedevo quando mai avrei potuto riempire, basta appena); faccio la focaccia con i peperoni, un dolce, un frullato al cioccolato: basta così. Menu: Brioche con caciocavallo e zucchine trifolate, Salsa fresca di pomodoro, Polpettine; Focaccia con peperoni arriminati; Insalata arricchita (con fragoline, yogurt, miele) ; Apricot amber; Frullato di banane, cacao amaro, vaniglia, rum.

Brioche con caciocavallo e zucchine trifolate

Salsa fresca di pomodoro

Polpettine

Insalata arricchita (con fragoline, yogurt, miele)
 
Focaccia con peperoni arriminati

 Apricot amber

 Frullato di banane, cacao amaro, vaniglia, rum























mercoledì 20 giugno 2018

Vellutata fredda di melone spinaci lemon grass.






Di Artemisia 

Due meloni gialli maturi al punto giusto (perfetti, finalmente), sbucciati e tagliati a pezzi; 500g di foglie di spinaci freschi, due bulbi di lemon grass tagliati a fettine.

Il tutto va frullato molto finemente (il bimby aiuta assai, e aiuta anche aver triturato il lemon grass a parte, con un mini blender e un mestolo di vellutata, per unirlo poi al resto).

Con il passare delle ore il verde degli spinaci scurisce (non più di quello delle foto, comunque), quindi potete anche pensare di frullare il tutto un'ora prima di mangiare.



martedì 19 giugno 2018

Giugno. Farsi invitare in casa propria


Giugno 2018. Farsi invitare in casa propria. Torno da Napoli, non posso cucinare, Teo non c'è. Non mi resta che farmi invitare a casa mia: Nunchesto farà un veloce Risotto allo Champagne, Dolcesca cucina lì per lì dei magnifici Tournedos alle erbette che ha preso dal macellaio di fiducia e porta anche la Mousse fredda di carote e patate, Fiammetta ha con sé un vassoio di Docezze di Le Levain (il cocco di tutti gli amanti dei dolci, che per fortuna nostra sta sotto casa). Intrecciamo una fitta conversazione con l'ospite tedesca: il confronto è scottante, nostalgico, emozionante, vero, molto europeo.

Risotto allo Champagne

Tournedos alle erbette

Mousse fredda di carote e patate

 Docezze di Le Levain


















Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...