venerdì 5 ottobre 2018

Vellutata di pomodoro quasi Zanzibar

 
Di Artemisia

Le spezie sono Zanzibar, ma lì non credo ci trovereste su questa coroncina di germogli.

Per due.

Versare in pentola (io bymbi) 1 kg di pomodori maturi pelati e tagliati a tocchetti senza eliminare né semi né la loro acqua, un cucchiaio di concentrato di pomodoro.

Aggiungere uno spicchio d'aglio ridotto in crema, sale, un cucchiaio di maizena.  

Aggiungere una bacca di pepe lungo triturata, un pizzico di semi di cumino, un pizzico di chiodi di garofano in polvere, un tocchettino di zenzero fresco grattugiato (tenetevi su una speziatura leggera).

Venti minuti di cottura a fuoco medio, frullare finemente.

Versare moderatemente calda nelle ciotole.

Su ogni ciotola ciuffi di germogli misti, leggermente conditi con olio d'oliva e.v., sale, qualche goccia di aceto balsamico.









 
Questo piccolo coccodrillo non so più da quale Africa è venuto con noi; infatti l'ho amato solo con il passare del tempo. Adesso sta da qualche giorno nel lago di vetro del tavolo nero.



2 commenti:

raphitoma ha detto...

Buongiorno e complimenti per il sito. Posseggo il medesimo coccodrillo e sono sicuro di averlo comprato in Zimbabwe. Stefano


artemisia comina ha detto...

grazie :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...