venerdì 2 marzo 2018

Carni triturate. Pasticci e polpettoni


Le Carni di pelo sono divise in quattro: Bovini , Ovini, Maiale, Coniglio. Quelle di Piuma in due: da una parte Polli, dall'altra Anatra, fagiano, faraona, quaglie, oca, tacchino, cappone. Seguono Carni di pelo e di piuma, questo e quello, per i piatti che si fanno con le une e le altre, e poi c'è la veronese Pastisada de caval. Poi le Triturate: Terrine; Timballi pasticci e polpettoni (li trovate qui); Polpette, salsicce e amburgher. Poi le Frattaglie.  

Per le carni triturate in crosta vedi Pâté en croûte, Pasticci in crosta, Pie, dove sono riuniti tutti i piatti che seguono quella procedura, che siano di carne o pesce o vegetali.


Poi: 
 
Tortino di biete e carni lesse


Pasticcio soavissimo da brodo


 Polpettone con l'alloro e il gorgonzola


Polpettone primaverile, in rete, con carciofi e asparagi


Polpettone alla napoletana

Polpettone sull'alloro con animelle
 

 Chou farci dell'Auvergne


Pasticcio di peperoni


Tortino di carne e zucchine romanesche


Mussaka alla maggiorana


 Hachis parmentier alle erbe


Hachis con patate a fette ed erbette di campo
 
 
Potée di verza e salsiccia




6 commenti:

Pellegrina ha detto...

Artemisia, per piacere, era in programma per questo fine settimana la tua torta alle castagne lesse farcita con ricotta e coperta da una glassa al cioccolato. Ricordo che avevi usato una crema di castagne, ma non ricordo altro e non riesco a trovarla. Dove è?
Tra l'altro, cercare qualcosa nel tuo blog è entrare nel bosco delle fate, perché ti fermeresti a ogni passo per correre in cucina a preparare tutti i piatti. Impossibile superarlo senza l'aiutante magico. Grazie.
P.S.: la nuova versione del pan di bergamotto al cucchiaio è per ora naufragata grazie al padrone di casa, il quale, rimasto solo, ha pensato bene di assaggiare quelle strane clementine un po' bitorzolute che ha trovato in una ciotola (stavolta erano una varietà marocchina). Risultato: tutti i bergamotti buttati a mia insaputa perché: quella roba amara, disgustosa, strana, immangiabile...
ahimé... c'è solo da sperare che al mercato domenica ce ne siano ancora.

artemisia comina ha detto...

Non ci credo! 😂😩

artemisia comina ha detto...

questa forse? http://aaaaccademiaaffamatiaffannati.blogspot.it/2016/11/torta-ai-marrons-glaces.html

Pellegrina ha detto...

1) per usare una frase abusata, quando la realtà supera la fantasia.
2) sì, lei! Grazie. Salsa all'acqua o salsa panna? grassi non ce n'è molti nella torta, ma la salsa all'acqua forse dà più risalto alla castagna?
Nel frattempo ho ritrovato i bergamotti, quelli marocchini e pure quelli calabresi che secondo me sono più, come, dire, raffinati. Capita talvolta con i prodotti tropicali: hanno un grande éclat, ma poca persistenza e in conclusione meno eleganza. Vedi il gelsomino indiano rispetto a quello siciliano.
Ad ogni modo, a ognuno la sua ricetta. E qui c'è da perdersi. Amo follemente i pasticci, peccato siano un po' più laboriosi delle torte frullate...

Pellegrina ha detto...

Ultima cosa: non avendo il bimby, per la salsa si può ricorrere a un normale bagno maria, suppongo. Grazie.

artemisia comina ha detto...

panna o acqua: puoi scegliere.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...