mercoledì 10 aprile 2019

Muhammàra di Aleppo, crema di peperoni e noci


Da Artemisia

La ricetta è di Jean Michel Carasso, su cucinare lontano. JMC dice: una squisita salsa siriana, piccante e saporita, che accompagna a meraviglia il pane pitta, chiamato in arabo "pane siriano", appunto. Io l'ho accompagnata con pane carasau scaldato in forno. Nel menu di Marzo 2019. Un giorno dopo l'altro. Mercoledì.

Nel mixer, fino a crema densa:

2 peperoni rossi grigliati sulla fiamma o arrostiti in forno, spellati, puliti, scolati.

2 cucchiai da minestra abbondanti di gherigli di noci leggermente arrostiti in forno.

1 cucchiaio da minestra di pangrattato, meglio se di pane integrale.

1 cucchiaio da minestra di melassa di melagrana (in vendita nei negozi arabi).

2 cucchiai da minestra di olio extravergine di oliva.

1 cucchiaino (o meno...) di peperoncino secco in polvere.  

Sale a piacere.

Lasciar riposare in frigorifero per almeno un'ora.


Versione di Isolina

Ho seguito la ricetta con una sola deviazione, dalla melassa di melagrana, che non avevo. Con le dosi sono andata un po' a caso perché di peperoni ne ho usati 4. Grande successo. Avendola preparata un paio di giorni prima, l'ho messa in frigo in contenitore stagno, con un velo d'olio a maggior protezione. Ovviamente meglio riportarla a temperatura ambiente prima di mangiarla.
 






3 commenti:

la belle auberge ha detto...

Di sicuro i tuoi ospiti non mangiano mai la solita minestra ;-)

artemisia comina ha detto...

:D

artemisia comina ha detto...

poveretti! :D :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...