venerdì 13 aprile 2012

Omelette aux fines herbs, stile giapponese


Siamo in due raccolte.

Una di ricette con le uova predominanti: Uova di gallina Di tutto un po', uno a quelle di Salmone, quaglia, oca; Uova in camicia; Frittate; Timballi a base di uova e in particolare di scrippelle.

Un'altra di Pacchetti. Che bella invenzione i piccoli pacchetti: come tutte le invenzioni che rendono preziose, golose, gastronomiche nonnullità. Isolina, la grande maestra di pacchettini.

Da Isolina

Per provare una padellina nuova, giapponese. Uno stress tremendo, evidentemente per girar/avvoltolando le frittatine bisogna aver dimestichezza con i bastoncini, e non è il mio caso. Poi il padellino è veramente di precisione... Ci riproverò con padella normale, perchè in effetti la tecnica dei sottili strati arrotolati mi piace assai. Si è anche colorata un filino più del normale. Insomma devo riprovarci perchè poi alla fine è molto gradevole. Se non avete la padellina:

Fate una frittata alle erbette, sale, pepe, con 4 uova, per una teglia rivestita di carta da forno, rettangolare, di 22cm per 30cm. 

Replicate.

Sovrapponete, arrotolate.

Tagliate il rotolo in modo da avere dei quadrati, legateli con fili di erba cipollina ammorbiditi nel MO.





Se volete vedere cosa ha provato a fare Isolina:



4 commenti:

artemisia comina ha detto...

riprovare!

isolina ha detto...

certamente, un giorno magari arrivo alla quasi perfezione

Chiacchiere ai fornelli ha detto...

Brava, bellissima presentazione!!

artemisia comina ha detto...

isa è la maga dei pacchetti.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...