venerdì 21 ottobre 2011

Primissimo cavolfiore e quasi ultime patate, bubbles and squeak col peperoncino


Da Isolina

Valoroso piccolo cavolo che combattendo la siccità è riuscito a fiorire. E' finito in gloria nel mio piatto favorito. Patate, cavolfiore e sue foglie. Non so da quanti anni lo faccio, ma solo abbastanza recentemente ho scoperto che esiste un piatto molto british, praticamente uguale. Visto fare dalle indimenticabili Fat Ladies. Il nome poi è onomatopeicamente stupendo: bubbles and squeak. Nella ricetta delle Fat Ladies, ovviamente, l'ammontare di condimento è notevole, io mi sono limitata.

Il cavolfiore (o qualsiasi altro tipo di cavolo) va cotto precedentemente e così le patate, che devono essere morbide ma ancora ben compatte.

Nella padella un velo d'olio d'oliva, poi abbondante guanciale tagliato in fette abbastanza grossettine e poi a striscioline di traverso, e un peperoncino (questo nella ricetta FL non c'è). Si fa andare dolcemente perchè il guanciale dia tutto il suo profumato grasso (ed è qui che squeak), quindi si aggiungono le patate a tocchetti e si fanno ben rosolare. Dopo di che è il turno delle foglie e del cavolfiore (ed è qui che fa un po' di bubblamento). Si gira e rigira, ogni tanto lasciando riposare perchè si formi una qualche crosticina. Il sale solo nella cottura delle verdure.

Una cosa che più semplice non si può (o quasi) ma di un gusto...


3 commenti:

giovanni uno storico in cucina ha detto...

una ricetta perfetta per questo periodo.. mi piace!!

Puddin ha detto...

Che patate buffe poi...uno sembra una mezza luna. Ricetta perfetta anche per noi. I primi cavolfiori stanno per sbirciare dalle foglie...e le patate per inverno stanno dormendo nei plateau.

isolina ha detto...

Sono davvero buffe e queste sono quasi normali. Trattasi di patate "ratte". Buonissime

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...