giovedì 27 ottobre 2011

Crumble agli amaretti per le cotogne



Di Isolina

Ho dimezzato la dose abituale di farina e ho aggiunto degli amaretti finemente sbriciolati (ammirate il minipestello che è un vero gioiello!). La dose di burro, più generosa del solito.


Tortiera di 24 cm: mezza tazza di noci tritate, 1/4 di tazza di farina, 1/2 tazza di amaretti sbriciolati, 60g di burro, 1/2 tazza di zucchero bruno.

Le cotogne le ho semi-precotte (in un velo d'acqua leggermente zuccherata e un nonnulla di cannella) per aggiungere morbidezza e le ho accompagnate a delle cramberries candite.

In frigo in attesa dell'ora giusta per metterlo in forno, a 180°, per un'oretta, in modo che sia ancora tiepido al momento di servirlo con un blobbino di gelato alla crema.


2 commenti:

la belle auberge ha detto...

Grazie Isa, sempre gentilissima. Sei proprio una brava tusa!

L'acqua 'dorosa ha detto...

Devo dire che in mezzo a cotanta bontà... il pestello mi era sfuggito :)))

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...