domenica 14 giugno 2020

Non Torta acchiocciolata: ricotta e pancetta; indivia e prugne


Di Artemisia

Non sta per pane, in uzbeko; la stessa parola  indica torte farcite acchiocciolate, fatte con un lungo sottile, serpentino strudel che si acciambella su se stesso. La pasta sottilissima avvolge qui due ripieni: ricotta e pancetta; indivia e prugne. Ne basta poca, di farcia, pochissima, è una delle virtù di questi non. Per vedere la procedura: Non chiocciola - pani uzbeki farciti. Questi due fecero parte, nell'aprile 2020, del primo aperitivo skype-coronavirus, con dadini di mozzarella di bufala, pane nero, fragole (una cena).

Pasta

250g di acqua tiepida, 50g di burro fuso, una punta di cucchiaino di zucchero e poi, dopo aver aggiunto un parte della farina00 che prenderà per un impasto sodo ma non tosto, un pizzico di sale. Farlo riposare 10' sotto una pentola calda rovesciata.

Dividere l'impasto in due.

Farcia ricotta e pancetta

Una cup di ricotta condita con sale, pepe nero, e ricche erbette fresche aromatiche, tutte quelle che avete, più mezza cup di parmigiano grattugiato.

100g di pancetta affumicata a striscioline, dorata in padella con pochissimo olio d'oliva.

Stendere abbastanza finemente la mezza parte di impasto, spennellarlo di burro fuso.

Stendervi la ricotta tranne che sul bordo, disseminare con la pancetta.

Arrotolare.

Sistemare il rotolo palpandolo e regolarizzandolo e stirandolo un po', sarà docile. Avvolgerlo su sé stesso come una chiocciola.

Metterla su una placca coperta di carta da forno, schiacciarla delicatamente facendone una chiocciola appiattita (continuerà a essere docile).

Spennellare il non con rosso d'uovo battuto con un goccio di latte e spolverarlo di semi di papavero.

Forno a 180° per 30'.
 
Farcia indivia e prugne

Una cup di indivia riccia sbollentata, strizzata, ripassata in padella con aglio, olio d'oliva e peperoncino.

Una fetta di prosciutto cotto sminuzzata.

Mezza cup di noci a pezzetti.

6 prugne secche a pezzetti.

Stendere abbastanza finemente la mezza parte di impasto, spennellarlo di burro fuso.

Disseminarvi la farcia tranne che sul bordo, un ingrediente dopo l'altro.

Arrotolare.

Sistemare il rotolo palpandolo e regolarizzandolo e stirandolo un po', sarà docile. Avvolgerlo su sé stesso come una chiocciola.

Metterla su una placca coperta di carta da forno, schiacciarla delicatamente facendone una chiocciola appiattita (continuerà a essere docile).

Spennellare il non con rosso d'uovo battuto con un goccio di latte e spolverarlo di grani di senape bianca.

Forno a 180° per 30'








Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...