lunedì 9 aprile 2018

Risotto verde




Di Artemisia

Avendo frullato finissimamente 500g di spinaci freschi con 100g di acqua per altri scopi (il timballo di scrippelle verde), restava una tazza (250g) di verdissima crema (se la fate ad hoc, fatela con 250g,  meglio che avanzi che restare a secco).

Ho tostato 180g di vialone nano in olio d'oliva e scalogno.

Ho aggiunto un sorso di Champagne (quello c'era a portata) e l'ho fatto evaporare.

Ho aggiunto poco a poco 1/2 litro di brodo di spezie bollente, fatto facendo sobollire per 20' l'acqua con un mix di spezie (come anice, pepe, cannella, più arancia essiccata).

Sale.

Il riso era ancora molto al dente, ho aggiunto una manciata di carciofi affettati finemente e stufati in olio d'oliva (anche quelli, avanzi del glorioso timballo; facendoli ad hoc, usate un paio di carciofi).

Ho aggiunto in più riprese, mescolando, la tazza di crema di spinaci calda (scaldata a MO per pochi minuti). Le ultime aggiunte le ho fatte a fuoco spento.

Sempre a fuoco spento ho aggiunto una noce di burro e parmigiano grattugiato, ho mescolato.

Ho aggiunto un giro di pepe nero.

Non avrebbe guastato un sorso di brodo in più, per una più pronunciata onda.





Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...