giovedì 15 marzo 2018

Flan con il Cantal, oppure con il Taleggio




Di Artemisia

Avevo 200g di Cantal. Lo triturai.
  
Avevo besciamella, e yogurt intero e ricotta che congiunti fecero circa 700g (potete variare i rapporti, usare solo ricotta e yogurt, vedete voi).

Mescolai nel robot.

Aggiunsi 4 uova.

Versai in una teglia imburrata da un litro.

Forno a 180° per 50' circa (è pronto quando si stacca dalla teglia e quando il centro, se lo si scuote, non ha più un'aria liquida ma oscilla appena, cremosamente).

Fatto la mattina per la sera, lo scaldai nel Mo per 5'.

Fusi un cucchiaio di burro con dentro rametti di rosmarino e di salvia, ce lo versai su.

Amo i flan. Si potrebbe anche sformare.

Nel menu di Marzo 2018. Quasi primavera, ma ancora una volta, il caminetto.





***

Aggiornamento maggio 2018

Lo rifaccio con il Taleggio. Questa volta preparo la crema di formaggi - senza uova - nel robot, schiaffo il bicchiere del robot frigo, lo riprendo un'ora e un quarto prima di servire, mentre il forno si scalda frullo le uova aggiunte una a una, verso in teglia da due litri imburrata, forno a 180° per un'ora circa; in tutto un chilo di composto, di cui 250 g di Taleggio, e per il resto ricotta, yogurt, e 5 uova. Niente sale. Appena uscito da forno ha un effetto soufflé.

Nel menu di  Maggio 2018. Fare l’una di notte senza accorgersene.






Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...