martedì 24 febbraio 2009

Pere e cioccolato con crumble di noci e nocciole.


di Artemisia Comina.

Quattro pere abate o decana (non eccessivamente mature) a pezzi non tanto piccoli, bagnate con il succo di mezzo limone.

Mettetele sul fondo di una teglia da forno ovale (lunghezza 25cm, bordi alti 5cm; capienza, un litro e mezzo; dò le misure, perchè il dolce deve essere un po' "raccolto").

Triturate grossolanamente 100g di cioccolato amaro al 50% di cacao, e 50g di cioccolato, sempre amaro, ma al 75%; cospargetelo sulle pere.

Mettete nel robot 100g di farina00, 100g di zucchero, 100g di un misto di nocciole con la buccia, noci, noci pecan; triturate (triturare noci e nocciole insieme allo zucchero e alla farina permette a queste ultime di assorbire l'olio delle prime).

Aggiungete 100g di burro e frullate arrestandovi prima che il composto si impasti: deve restare sbriciolato; se date delle frullate molto brevi, alternate con delle fermate, la cosa sarà facile.

Versate il composto sbriciolato sulle pere e cioccolato. Pulite con una pezzuola umida i bordi interni della teglia (questo evita antiestetiche sbaffature che verranno in evidenza con la cottura).

Forno caldo (200°) per 30'; prolungate alquanto se la superficie non è dorata.

***

Aggiornamento febbraio 2017 

Crumble di pere con cioccolata amarissima, zucchero scuro, zenzero, nocciole
 

Quasi impossibile ripetersi, ci si regola con ciò che si ha; questa volta:

100g di farina00, 50g di zucchero raffinato e 50g di zucchero panela, 100g di burro salato, 100g di cioccolato amaro all'80%, un cucchiaio di cacao amaro, uno di zenzero in polvere, 100g di nocciole con la buccia.


14 commenti:

astrofiammante ha detto...

tu mi vuoi male....anche solo a leggere una cosa così.....qualsiasi dieta si scioglie come neve al sole... ma voi come fate ??? avete un segreto o siete tra quei pochi spudoratamente fortunati che non ingrassano???????

Lydia ha detto...

Semplice e buona

papavero di campo ha detto...

crumble crumble much
mumble mumble muddle much
munch and mutter much

Elga ha detto...

Questa ricetta possiede tutta l'essenza dell'inverno, calda e accogliente, perfetta per le ultime, speriamo serate fredde!

sciopina ha detto...

profumo, caldo abbraccio voluttuoso...

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Allora ... il cioccolato c'é per cui segno!!! Buonissima, slurp!

Artemisia Comina ha detto...

care amiche e ospiti, ci sarebbe da chiedersi perché darvi una ricetta così elementare, ma in effetti è una di quelle provate più di una volta per arrivare alle giuste proporzioni tra elementi da un lato, tra loro e dimensioni del contenitore dall'altro.

two, ho apprezzato la tua soffice, seducente creazione al cioccolato, e consiglio tutti di andare a vederla.

pinguil ha detto...

Questa torta è uno spettacolo... la foto sembra rendere la scioglievolezza...

marzia ha detto...

scusa, ma nella foto mi sembra di vedere la pasta anche sotto alle pere, o no?

Artemisia Comina ha detto...

marzia occhio di lince :DD

sì, nella foto c'è una versione con sotto uno strato di pasta frolla, che si può mettere se si fa in una teglia più larga e bassa. Ma non è necessaria.

Adesso lo specifico :))

Artemisia Comina ha detto...

pinguil, facile e buona.

marzia ha detto...

;-)))))
a dire la verità, a me interessa molto di più con questo strato di frolla, perchè è più "servibile" e può anche non necessitare di piattino

Artemisia Comina ha detto...

in quel caso, amplia la superficie della torta, e abbassa lo spessore del crumble; adottando inoltre una teglia con fondo mobile, o una imbracatura di carta da forno che ti permetta di tirarla fuori.

marilena ha detto...

Ho preparato questo dolce venerdì scorso per una cena di 'addio' ed è stato un successone! Complimenti e grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...