venerdì 20 aprile 2012

Crostata con brisée alle olive e baccalà con uvetta e pinoli


Di Artemisia

Fare la brisée: 200g di farina, 100g di burro, un uovo, due cucchiai di crema di olive nere (in vendita in barattolo), un pizzico di sale; impastando vedrete se aggiungere farina: la crema di olive bagna la pasta (ne ho aggiunti circa 50g, invece si potrebbe omettere l'uovo).

Rivestire una teglia a bordi bassi, circa 25cm, con la pasta.

Lessare 500g di baccalà ben dissalato, spellarlo, spinarlo, frantumarlo.

Mettetelo sul fondo della crosta di pasta, cospargete con una manciata di uvetta e una di pinoli.

Battete in una ciotola due uova, un vasetto di yogurt greco intero, una manciata di parmigiano grattugiato, un pizzico di pepe nero appena macinato. Versate sul baccalà.

Se è avantazata della pasta, fate una griglia.

Forno già caldo a 200° per 30'.


1 commento:

FrancescaV ha detto...

molto intrigante questa crostata salata. Da rifare con la frolla senza uovo come suggerusci tu.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...