sabato 17 giugno 2017

Timballo di fusilli al ragù di polpo






 Di Artemisia

Un ragù di Favignana. Avessi avuto gli anelletti! Ho dovuto ripiegare sui fusilli corti. Ma volevo provare subito un timballo con ragù di polpo, quindi...

500g di fusilli corti con il buco, cotti al dente.

Conditi con ragù di polpo (doppia dose! e con una parte non tritatissima, lo dico nel post del ragù), tenendone da parte un paio di mestoli dove il polpo è meno triturato, e uno di ragù più fine.

Imburrare molto bene e cospargere di fitto pan grattato uno stampo apribile di 23cm per 4cm.

Versarvi metà dei fusilli, mettervi i due mestoli di ragù tenuti da parte, versarvi il resto dei fusilli e poi sopra a tutto l'ultimo mestolo di ragù.

Pangrattato molto abbondante in superfice, fiocchetti di burro.

Forno a 180° per  40'.

A parte ho fatto un cappello di pasta sfoglia che poi ho poggiato sul timballo.

Sul tavolo di  Giugno 2017. Dei tirocinanti vengono introdotti all'arte della tavola d'antan



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...