lunedì 22 maggio 2017

Minestra indiana di lenticchie rosse con finocchio e limone



Di Nepitella Partenopea

Sono anni che preparo zuppe indiane di lenticchie rosse, con spinaci, senza, con limone, senza, più o meno piccanti, con alcune spezie anziché altre. Riscuotono sempre un grande successo. Anche i più reticenti alla cucina esotica apprezzano. Questa ultima ricetta mi piace molto.

Tagliare finemente una cipolla e un finocchio e soffriggerli in olio d'oliva e.v. o (burro chiarificato).

Aggiungere un cucchiaio di curry verde in pasta (oppure zenzero fresco grattugiato, peperoncino a fettine e un cucchiaio di curry in polvere).
Quando le nostre narici si inebriano del buon odore che le spezie sprigionano vuol dire che è arrivato il momento delle lenticchie rosse (250g) che abbiamo precedentemente sciacquato, di una patata tagliata in pezzi e di un litro di brodo.

Far cuocere fino a ottenere una purea (circa 40').
Frullare e aggiungere il succo di due lime (o di un limone grande).
Servire cosparso di coriandolo fresco e di olio d'oliva e.v.


In AAA c'è una altra minestra indianeggiante di lenticchie rosse con il cumino.



3 commenti:

ilcavallodibrunilde ha detto...

Sempicissimo e sicuramente gustoso. Grazie!:-)

GufettaSiciliana ha detto...

Un'idea alternativa per le lenticchie! Grazie

la belle auberge ha detto...

Mi piace. Ho tutti gli ingredienti e credo la faro' presto. Grazie.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...