lunedì 14 settembre 2020

Frittura con mazzancolle, limone, basilico


Da Artemisia

Il coronavirus si coniuga benissimo con l'Orto Botanico, ma anche con il terrazzo; non posso che ringraziare, anzi inchinarmi all'ibiscus; un ibiscus: lui, il fiammeggiante aranciato, che gli altri due (il rosa e il giallo) sono stati di avarizia rarissima, mentre questo si è prodigato, spossato, consumato di fiori, tutta l'estate. Uno, due, tre, ogni giorno, di colore così splendido da far luce. E' talmente impazzito di fiori, che mi preoccupo: gli darò concime, gli dirò di smetterla, ma intanto eccone di nuovi. Quanto all'Orto, scopriamo tra gli alti pini dove nidificano i parrocchetti dal collare - ora credo non più abitati da piccoli, ma ancora frequentati - un pezzo di tronco secco, sbucciato, un'opera d'arte, pieno di fori, dove due o tre di loro vanno infilando la testa rovistando; abbiamo già visto questo costume: che cercano? Pare siano vegetariani, quindi non cercano insetti... Allora sarà la malinconia; i primi che abbiamo visto così rumegare erano giovani che imparavano a volare. Frittura con mazzancolle, limone, basilico: chiunque abbia erbette fresche non rinuci a friggerle appena si pensa a un fritto-base di qualsiasi cosa, e altrettanto si faccia con le fette di limone: spremerlo su un fritto è acida aggressione, mangiarlo fritto insieme a ogni altro fritto è idea magnifica.

Fare una pastella densa con acqua e farina.

Togliere alle mazzancolle testa e carapace.

Immergere le code nella pastella, poi rotolarle in una ciotola dove avete messo della farina di mandorle.

Affettare  (fette da 2/3mm) un limone con tutta la buccia, togliere i semi.

Immergere il limone nella pastella, poi nella farina di mandorle. 

Friggere le code e le fette di limone in olio d'oliva profondo.

Avrete preparato anche un bel mucchietto di foglie e cimette di basilico.

Immergerle nella pastella, friggere anche loro.

Se vi restassero pastella e farina di mandorle che non potreste più usare altrove, unitevi altro basilico, un uovo, e fate delle frittelline.
















3 commenti:

Isolina surci marvelli ha detto...

Tutto bello e buono ma quel piatto... incanto incanto

Pellegrina ha detto...

Limoni? Si possono friggere limoni? Ohhh!

artemisia comina ha detto...

niente di meglio dei limoni fritti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...