domenica 13 settembre 2020

Torta di riso ed erbette

Di Artemisia

Orto Botanico autunnale; a sorpresa, sulle alte conifere che hanno ospitato nei loro panoramici, eleganti buchi i nidi dei parrocchetti monaci, e che sembravano oramai solo campo di giochi per i novelli che apprendevano voli, ecco un piccino imbronciato e arruffato affacciarsi a una finestrella, assistito da un nugolo di adulti, tra cui suppongo i genitori. La luce settembrina trasforma l'Orto in Bosco, la carpa d'oro in puro metallo, e fa rilucere nel buio le carpe dello stagno delle piante acquatiche; la riparata zona delle piante tropicali ci sorprende con l'immenso fiore - sembra un cappello per una diva anni Cinquanta - della musella lasiocarpa, o banano a fiore giallo, che pare duri mesi e poi fa banunucce non commestibili per gli umani, ma che chissà quanto piacciono ad altri. La famiglia delle torte di riso è vasta; qui la caratteristica sono le erbette aromatiche: Torta di riso ed erbette. Confrontarla con queste, uguali e insieme diverse: Tortine di riso alle erbe.

Mezza cup di besciamella va mescolata con due uova.

Mescolarvi 100g di riso da risotto bollito.

Mescolarvi una cup di formaggi misti grattugiati.

Aggiungervi una cup di erbette aromatiche miste triturate (basilico, maggiorana, nepitella, menta, erba cipollina, dragoncello... fate un giro dei vostri vasi), un pizzico di pepe nero di mulinello, uno di sale.

Imburrare una teglia da forno di 25cm per 15cm.

Versarvi il composto.

Spargervi su del formaggio grattugiato, disseminare di fiocchetti di burro.

Forno a 180° per 30'.











Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...