mercoledì 8 giugno 2016

Torta di riso come in Liguria





Di Artemisia

Che sia come in Liguria, lo ipotizzo; ma anche lo penso, poiché la feci dopo la lettura di varie ricette liguri. Quanto alla pasta, ho fatto la versione n.4 di questo elenco, ma senza usare acqua gassata.




250g di farina00, tre - quattro cucchiate d'olio d'oliva, acqua tiepida quanto basta, un pizzico di sale. Far riposare almeno 10' sotto una pentola calda.

Sciaquare e scolare tre tazze di riso Arborio.

Versare il riso in un litro di latte intero portato a bollore in una pentola; salare; abbassare la fiamma, far sobollire a fuoco basso, coperto, fino a che il riso non è al dente (molto al dente). Controllare di quando in quando. Spegnere e lasciare che il riso finisca di cuocere assorbendo altro latte nella pentola incoperchiata.

Versare il riso in una ciotola, se necessario scolarlo, ma conservare il latte rimasto. Aggiungervi 200g di stracchino e 200g di crème fraîche (in mancanza, panna fresca fatta un po' addensare); aggiungere una grattugiata di noce moscata e 100g di parmigiano grattugiato; pepare con pepe bianco appena macinato, controllare il sale. Mescolarvi un uovo e un bianco (conservare il rosso). Se necessario, ammorbidire con il latte rimasto. Deve essere molto all'onda. 

Stendere la pasta facendo un disco ampio e sottile. 

Adagiare il disco in un testo basso di 38cm di diametro. Io ne ho usato uno di rame stagnato. 

Versare il riso sulla pasta, di questa ripiegarne i lembi sul riso, facendo delle pinces torno torno. 

Spennellare il riso con il rosso d'uovo battuto, e il bordo di olio d'oliva; sul bordo disseminare qualche grano di sale grosso.  

Forno a 180° per 30'. 

Sul tavolo di  Maggio 2016. Lo spuntino Facciamoci venire un'idea


 


Nuvola a maggio






2 commenti:

qbbq ha detto...

quando ho letto il seguente articolo sul perchè e il percome di certi metodi di sfogliatura, mi sei venuta in mente, tu e tutte le tue meravigliose torte sfogliate con sfoglia a chiocciola.....

http://www.seriouseats.com/2011/04/the-food-lab-how-to-make-scallion-pancakes-chinese-appetizers.html

quel particolare dell'acqua bollente io non sapevo, anche se avevo intuito

ciao
s

artemisia comina ha detto...

grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...