lunedì 15 giugno 2015

Francia. Borgogna. Quiche au lard, Chateau di Saint Fargeau


 
Da Artemisia che fa una ricetta tratta dal libro oramai introvabile e che vedo in vendita sul web a caro prezzo, La Cuisine des châteaux de Bourgogne, Gilles Du Pontavice e Bleuzen du Pontavice, Ouest France, Tours 1999. Questa quiche è attribuita alle cucine dello Chateau di Saint Fargeau, dove dimorò la Grande Mademoiselle.

Con della pasta brisée ( 250g di farina00, 125g di burro, un pizzico di sale, tanta acqua fredda quanto basta) si fodera una larga teglia - 30cm circa.

Se ne copre il fondo con delle fette di pancetta affumicata tagliata molto sottile da cui si è tolta la cotenna e le cartilagini. 

Ci di versano su tre uova battute con 20cl di crème fraîche e un pugno di gruyère grattugiato. Salare e pepare

In forno a 180° fino a che non è ben dorata. 




Ho già fatto una ricetta del medesimo Chateau, una grande e spessa crêpe di garno saraceno, il Crapiauds bourguignonne au lard.




Chi sono i proprietari? Persone che investono in castelli! Da wikipedia:

Michel Guyot, né en 1947 à Bourges, est un propriétaire de châteaux investi dans leur restauration et leur valorisation. Il est en particulier propriétaire du château de Saint-Fargeau, acheté en 1979 avec son frère Jacques : il l'a largement restauré, en particulier grâce aux fonds récoltés par le spectacle historique de Saint-Fargeau dont il est également à l'origine.

Le cucine, da renaissance.mrugala.net


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...