lunedì 25 maggio 2015

Cozzi cu l'agghiu, cozze gratinate con l'aglio.


Da Isolina.

Una squisitezza vera e forte fatta seguendo paro paro (piccolissime deviazioni) la ricetta di Giuseppe Coria dal suo poderoso "Sapori di Sicilia".

Le cozze, pulite e lavate e rilavate come si deve, vanno messe adaprirsi in un largo tegame, senza niente, a fuoco vivo e coperte (lui dice lessare). Circa 5 minuti.

Appena manabeggiabili, si toglie metà valva, quindi si dispongono ordinatamente in una larga teglia da forno, in un solo strato.

In padella si fa sudare piano piano una grossetta cipolla ben tritata, insieme a 6 spicchi d'aglio anch'essi tritati. Quando le verdure hanno raggiunto una bella quasi dorata trasparenza, si mettono in una ciotola dove vi si mescola una manciata di prezzemolo tritato minutamente, due cucchiai d'olio d'oliva, poco sale e generoso pepe nero da mulinello.

Con questo miscuglio si va a ricoprire le cozze e quindi le si spolvera con abbondante pane grattato. Due gocce d'olio d'oliva su ciascuna valva e via in forno. Sotto grill per circa 5 minuti, fino a bella doratura del pane.




3 commenti:

amp ha detto...

Coria, Isolina, Coria
Goria è vecchio Piemonte, non Sicilia!!!

artemisia comina ha detto...

corretto ;)

isolina ha detto...

Svista!!! Pardon

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...