lunedì 25 maggio 2015

Biscotti di meliga, meligotti




Artemisia fa una ricetta di Alda Muratore.

Alda dice:

E' una ricetta della Cucina italiana del luglio '98; ne avevo provate altre, ma questa resta la più valida, a mio avviso.

Mescolare 400g di meliga (farina gialla macinata finissima) con 130g di farina bianca, unire 250g di zucchero, la buccia grattugiata di un limone e un pizzico di sale, fare la fontana, mettere al centro 4 uova e tutt'intorno 250g di burro freddo a pezzetti e impastare. In alternativa, mettere tutto nell'impastatrice.

L'impasto, che resta morbido, va fatto scendere, formando dei dischi, da una tasca da pasticciere con la bocchetta smerlata; così a occhio, senza misurare, direi che l'apertura di quella che uso io è sul mezzo cm. Dato che l'impasto è molto ricco di burro, attenzione al calore del forno, se si vuole che non perdano la forma: se per esempio si cuoce una crostata o un pan di spagna a 180°, si regoli a 160° per i meligotti.



Ho fatto dei dischi esagerati, di circa 7,8cm di diametro, divertenti però, lisci e gialli. Ne vengono una ventina. Ho fatto cuocere per 20' circa.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...