lunedì 25 maggio 2015

Balouza di melone





Di Artemisia

va be', amo alla follia le balouza medio orientali, però potevo ricordarmelo che ne ho appena fatta una di melone (questa); stavo per rifarla, come fosse la prima volta.


Frullare un piccolo melone profumato (sbucciato e privato dei semi, ovvio), e aggiungere tanta acqua quanta ne occorre per avere 8 tazze (250g) di liquido.

Sciogliere mezza tazza di amido di mais con un po' del liquido, e quando è ben dissolta, aggiungere il resto. Aggiungere 125g di zucchero. Mescolare bene, mettere su fuoco moderato e cuocere mescolando fino a che il cucchiaio non si vela. Poco prima della fine, aggiungere due cucchiai di acqua di fiori d'arancio.

(Io bimbyzzo: tutto nel calice tranne acqua di fiori d'arancio, velocità 6, temperatura 90', 15'; poco prima della fine, anche quella).

Versare in una coppa, o in coppette, far raffreddare e poi mettere in frigo.

Nel menu di  Maggio 2015. Cena con il plov di Samarcanda: nostalgia dell'Uzbekistan.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...