mercoledì 11 febbraio 2015

Kotlet, polpette persiane





Artemisia fa queste polpette iraniane che pare siano piatto lì abitualissimo, di Shohreh Nour Mansouri


Lessare tre patate, schiacciarle bene. Aggiungere una patata cruda tritata, 500g di carne tritata di vitello o manzo, un uovo, una cipolla e del del prezzemolo tritati, sale, pepe nero appena macinato, un cucchiaino colmo di cumino vero (non carvi, ma cumino orientale) e uno di curcuma in polvere. Impastare bene.

Fare delle polpette leggermente schiacciate.

Passarle nel pane grattugiato o nella farina di mais.

Friggerle in olio d’oliva o olio di arachidi fino a che non sono dorate, girandole una volta con garbo. 

Accompagnarle, bollenti e speziate, con il rinfrescante Masto Khiar (yogurt intero con cetrioli e menta tritati).

Nota: dovendo rifarle, triterei meno finemente le patate crude e i cetrioli. In altri termini, voi puntate al più ganuloso. Comunque, tanto per sfizio, perchè erano in ogni caso ottime, bollenti, croccanti e vicine al fresco freddo masto khiar.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...