martedì 11 febbraio 2014

Cachi alla grappa


 

Da Artemisia

Il mercato veneziano in gennaio era pieno di grandi cachi mela tosti e succosi, assai buoni, che ho comperato ogni giorno.

Per la cena dell'ultimo dell'anno, dadolata aromatizzata con la grappa. Buona.

Nella foto sotto il lucente caco tra le ruvide clementine.

Nel menu di  Dicembre 2013. Venezia. La cena dell'ultimo dell'anno






1 commento:

Barbara Palermo ha detto...

Adoro i cachi, ma questa versione mi mancava, grazie!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...