domenica 21 ottobre 2012

Taijne di pollo e clementine



Artemisia segue una ricetta di Tajines et pastillas di Marie Chemorin con modifiche.

Per 8.

Rosolare con cura otto cosce di pollo in un paio di cucchiai d'olio d'oliva.  Metterle da parte.

Affettare finemente 5 grandi cipolle, metterle nella tajine (o in una pentola di coccio o ghisa), farle stufare e ammorbidire per 20' con due cucchiai d'olio d'oliva.

Aggiungere un bel pizzico di pistilli di zafferano, due cucchiani colmi di cannella e due di zenzero in polvere, sale, pepe nero appena macinato, due stelle d'anice.

Mettere  nella tajine le cosce e 250g d'acqua, coprire, cuocere a fuoco basso per 20' controllando verso la fine se è necessario aggiungere altra acqua (improbabile, la tajine trattiene vapori e condensa; alla fine ci vuole sugo e non lago e qui si aggiungono anche agrumi pieni di succhi).

Aggiungere un cucchiaio raso di miele, cuocere altri 25'.

Aggiungere un cucchiaio d'acqua di fiori d'arancio, dieci clementine pelate al vivo e affettate, una manciata di mandorle a filetti, far cuocere 5'.

Servire con del riso pilaf.

Nella foto con fornelli, in primo piano la crema di zucca che con la tajine e un dolce di riso al latte ha fatto la cena. Notare il magnifico cappello a cono della tajine.

4 commenti:

chiara ha detto...

dev'essere ottima...
io la faccio con prugne, zafferano e mandorle, sempre nella bellissima pentola a cono.
proverò anche questa.
buona domenica

Marinora ha detto...

Devo inaugurare la mia tajine e questa è la ricetta giusta. Le dosi divise e divise ma sarà presto sulla mia tavola!

isolina ha detto...

di nuovo coincidenze! mi ero segnata per futuro uso una ricetta del mio nuovo libro turco, molto simile (senza tajine). Portokali Pilic... mi sa che faremo dei confronti.

Lory B. ha detto...

Che bella ricetta colorata e profumata, proprio come piace a me!!
Un abbraccio!!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...