sabato 15 settembre 2012

Uova sode affumicate e ali di pollo alla griglia




Di Isolina

Nella cucina ebraica, sembra esista un patè/pasticcio di uova affumicate. Non ho fatto un pasticcio, mi sono fermata alle uova. Non le avevo mai sentite nominare, prima di vedere un programma di Steven Reichel sul Gambero Rosso. Per farle ovviamente bisogna avere una griglia che permetta l'affumicamento, ma so  che esistono anche piccoli sistemini per farlo, compreso un sistema in padella, quindi, dato che sono veramente deliziose, ecco.


A lato invece sono delle ali di pollo grigliate dopo lunga marinatura in yogurt sbattuto con un po' di farina di ceci (aiuta ad aderire e a far crosticina super), condito con un trito fininissimo di zenzero, aglio, scalogno, peperoncino, sale e fior di finocchietto. Grigiate per due ore con sistema indiretto e con scaglie di hickory per l'affumicamento.

Le uova sode sono state appoggiate a lato sulla griglia e lasciate ad affumicarsi per 20 minuti. Poi servite semplicemente tagliate a metà e condite con un cucchiaino di maionese miscelata a crème fraiche e senape.

Dipinto: 
Follower of Hieronymus Bosch (circa 1450–1516)
da wikipedia 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...