sabato 19 marzo 2011

Burro al ginepro



 
Da Cornucopio Canturino

Cornucopio ci offre del burro al ginepro.

Bello come un finto marmo con il burro che assume un colore bruno violaceo punteggiato di scuri variegati, profumato, golosissimo.

Burro di qualità ottima, 150g, bacche di ginepro frullate non troppo finemente, 15g, sale. Far maturare lo sposalizio con qualche ora di riposo al fresco, servire morbido.

E' stato usato per dei  crostini caldi di pane di segale, che accompagnavano della bresaola.

4 commenti:

fiOrdivanilla ha detto...

questo abbinamento lo trovo favoloso.. il burro al ginepro ce lo vedrei bene abbinato anche a carni, oppure per provare a mantecare un risotto..
bell'idea !

artemisia comina ha detto...

io sono caduta in innamoramento del suddetto burro. l'idea del risotto mi pare da studiare, davvero!

Erica ha detto...

Cara Artemisia.. nella semplicità di questi due ingredienti immagino le mille note di gusto e profumo...
mi ha veramente colpita :)

artemisia comina ha detto...

erica, il ginepro puoi veramente apprezzarlo come mai.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...