giovedì 1 novembre 2007

Zuppetta esotica con gamberi e latte di cocco. Con Albert Eckhout


Albert Eckhout, Brazilian Market, Dutch Brazil, Netherlands (c. 1630s)

da Garia Epizèphiria

L'ho trovata rapida e piacevolissima nella sua eterogeneità di sapori e consistenze. La fonte: Le ricette di Natale, de I grandi manuali del CdS. Gli ingredienti "anomali" li ho acquistati a Roma da un Castroni. In particolare ho trovato lì il latte di cocco non dolce e le spezie.

per 4:

A una ventina di gamberi va tolta la testa e il guscio, mentre va lasciata intatta la coda. Vanno poi salati e pepati. Lasciateli lì. Verranno cotti all'ultimo momento in un goccio d'olio d'oliva e deposti nella zuppa già nelle ciotole. La coda essendo più leggera del resto offrirà una simpatica coreografia.

In una pentola vanno messi 400g di brodo di carne che si porta a bollore e al quale si aggiunge un porro tagliato a rondelle sottili; il tutto si lascia cuocere per 6 minuti.

Unire, sempre sulla fiamma, 425g di latte di cocco, 50g di cocco grattugiato, 5 cucchiai di succo di arancia, 1 cucchiaio di curcuma. Mescolare bene, aspettare che il tutto riprenda il bollore.

Infine insaporire con sale, pepe bianco appena macinato, 1 cucchiaio di zucchero di canna, 1 cucchiaino di curry dolce.

Mescolare, lasciare sul fuoco ancora per 3-4 minuti, spegnere.

A questo punto saltare i gamberi in padella, distribuire la zuppa nei piatti e sistemarci sopra i gamberi.

PS: se gli ingredienti sono tutti lì pronti l'esecuzione è davvero veloce. Si può aggiungere un crostino in ogni scodella.

***

Il dipinto è di Albert Eckhout, il pittore olandese che tra il 1637 e il 1644 fu al seguito della spedizione del governatore e generale olandese Johan Maurits in Brasile; al ritorno illustrò il viaggio. I suoi dipinti sollecitarono scienziati, ad esempio botanici, ed artisti. Alcuni, acquisiti da Luigi IV, furono fonte di ispirazione di arazzi Gobelins e di fantasie sulle Nuove Indie.
L'immagine viene da wsimag.com/pt/gastronomia

 Eckhout ha già ha illustrato, per AAA:

crema di zucca, yogurt e curry, con altre note sul pittore e sul suo committente.

minestra di mais, cocco e lime

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...