martedì 7 novembre 2017

Frandura: torta di patate. Liguria



Da Artemisia

Note su altre versioni: versione di Badalucco, vicino a Montalto: 250ml di latte e 2 uova. Nella versione del “Codice della cucina Ligure”, pubblicato dal Il secolo XIX nel 1982 si chiama Frandurà; oltre alle uova viene aggiunto un trito di pomodori, basilico, prezzemolo e una spolverata di noce moscata. Da fotocibiamo.  

Sbucciare 5/6 patate, tagliarle a fettine sottili con la mandolina.

Disporle a spirale in una grande teglia di 38cm di diametro (io il testo di rame ligure) unta di olio d'oliva. Fare due strati.

Pastella: battere insieme 250g di farina00 e 350ml di latte. Salare.

Versare la pastella sulle patate.

Cospargere con 100g di pecorino grattugiato.

Cuocere in forno a 200° per 40' circa (deve diventare dorata).

Sia calda che fredda

Di  Montalto Ligure in Provincia di Imperia.

Sul tavolo di  Ottobre 2017. Spuntino con frandura




Frandura con patate e rape rosse


Adotto la versione Versione di Badalucco, vicino a Montalto: 250ml di latte e 2 uova. Oltre al pecorino, ovvio. Poi, un cambiamento eretico: uno strato di patate, uno di rape rosse.

Nel menu di  Febbraio 2018. Neve a Roma e spuntino serale per coraggiosi. 




Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...