venerdì 22 maggio 2015

Balouza o crema di fragole


Di Artemisia

Da quando ho conosciuto le semplici, poetiche, intelligenti, buone, belle gelatine medio orientali, non solo non le ho più lasciate, ma mi butto in variazioni. Tempo di fragole.


Frullare 1 kg di belle fragole, e aggiungere tanta acqua quanta ne occorre per avere 8 tazze (250g) di liquido (con un kg di fragole ci vorrà circa metà tazza di acqua).

Sciogliere una tazza scarsa di amido di mais con un po' del liquido, e quando è ben dissolta, aggiungere il resto. Aggiungere 100g di zucchero. Mescolare bene, mettere su fuoco moderato e cuocere mescolando fino a che il cucchiaio non si vela. Poco prima della fine, aggiungere due cucchiai di acqua di fiori d'arancio.

(Io bimbyzzo: tutto nel calice tranne acqua di fiori d'arancio, velocità 6, temperatura 90', 15'; poco prima della fine, anche quella).

Versare in una coppa, o in coppette, far raffreddare e poi mettere in frigo.



Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...