giovedì 20 novembre 2014

Gamberi al cocco da Zanzibar


Da Artemisia

E' una ricetta identica a questa, ma ho aggiunto il latte di cocco. Nel menu di Novembre 2014. Una cena quasi Zanzibar, anche in onore di un kanga rosso. Accompagnare con riso al latte di cocco.

Per 4/6 persone.

500g di gamberi privati del carapace.

Marinatura 

Uno spicchio d'aglio ridotto in crema, un cucchiaio raso di zenzero fresco grattugiato, pepe nero appena macinato, mezzo cucchiaio di salsa di soia, un piccolo pizzico di sale.

Marinarvi i gamberi per un'ora.

Pastella

2/3 uova, 1/2 cup di farina fioretto di mais, un pizzico di sale e uno di pepe nero, fare una pastella morbida aggiungendo un po' d'acqua e battendo.

Immergere i gamberi nella pastella e friggerli pochi per volta in olio vegetale (arachidi, per es.) profondo.

Tre o o quattro cipolline fresche tagliate finemente in padella con un paio di cucchiai d'olio vegetale.

Aggiungere mezzo spicchio d'aglio ridotto in crema, un peperoncino verde fresco e piccante e una punta di concentrato di pomodoro, un pizzico di zucchero, un cucchiaino di aceto di mele.

Cuocere un paio di minuti.

Passare i gamberi nella salsa, aggiungere un sorso di latte di cocco, cuocere 5'.

Servire con coriandolo fresco e cipollina fresca triturati, in su la cima.



2 commenti:

Pellegrina ha detto...

No. avevo mai visto questa africana alla Cranach. Magnifica!

artemisia comina ha detto...

:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...