giovedì 24 maggio 2012

Muffin di mirtilli



Da Nepitella Partenopea

Da quando anche alle mie latitudini si trovano facilmente dei buoni e paffuti mirtilli, mi sono tornati in mente quei meravigliosi muffin dei soggiorni estivi inglesi serviti con double cream e ovviamente tè! Anche se questo tipo di muffin è un dolce statunitense è stato adottato dagli inglesi da molto tempo. Sembra che i muffin inglesi fossero una sorta di paninetto (immagino tipo gli scones) servito con burro e marmellata. Ottimi per la colazione o la merenda e ideali per i pic-nic. L'impasto di base può essere arricchito anche con delle gocce di cioccolato o frutti rossi disidradati, uvetta, o cosa la nostra fantasia ci suggerisce.

Fare una crema con 180g di burro e 200g di zucchero.

Aggiungere la buccia di un limone grattugiata, due uova e un tuorlo.

Alternare 250ml di latte e 380g di farina00.

Aggiungere una bustina di lievito, qualche goccia di essenza di vaniglia, mezzo cucchiaino da caffè di bicarbonato, pizzico di sale.

Verrà un impasto morbido e denso.

Versare nei pirottini e coprirli con 250g di mirtilli, che in fase di cottura verranno coperti dall'impasto che lievita; se preferite mettetene parte nell'impasto e parte sulla superficie.

Forno a 180 C° per 20'.

I mirtilli rilasciano molta umidità, quindi se preferiamo possiamo lasciarli ancora in forno leggermente aperto dopo la cottura.


1 commento:

L'acqua 'dorosa ha detto...

Buoni davvero! Tempo fa avevo preparato un pane dolce ai mirtilli. Grazie del suggerimento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...