lunedì 24 ottobre 2011

Lasagne domenicali. Con Niko Pirosmani



Da Nepitella Partenopea

Questa lasagna non ha nulla a che vedere con quella napoletana che è un tripudio di ingredienti da scandalizzare chiunque non l'abbia mai provata, tuttavia è veloce e molto gustosa.

Per la pasta: 3 uova e 300g di farina. Impastare, lasciare riposare per 15 minuti in una pellicola e poi con l'aiuto di uno stendi pasta o con il matterello ottenere delle strisce di pasta lunghe e larghe adatte alla pirofila dove vogliamo infornare la lasagna.

Preparare una bolognese facendo soffriggere in poco olio d'oliva una piccola cipolla, un gambo di sedano e una carota ridotti in piccoli pezzi; aggiungere 500g di carne macinata di maiale, salare, pepare e far rosolare.

Quando si è assorbita tutta l'acqua che rilascia la carne, aggiungere del buon vino rosso fino a coprire la carne e lasciar evaporare.

In fine, un litro di passata di pomodoro e sale (se necessario); continuare la cottura per 40 minuti circa.

La salsa non deve risultare troppo asciutta poichè la pasta fresca assorbirà molti liquidi.

Preparare 1/2 l di salsa besciamella non troppo densa.

Confezionare la lasagna alternando strati di pasta cruda, bolognese, besciamella, fior di latte e parmigiano.

Infornare per circa 30 minuti a 180 C°.

Lasciare circa 1/2 fuori dal forno prima di servire.




Niko Pirosmanashvili, o Niko Pirosmani (Mirzaani 1862 – Tbilisi 1918); georgiano, pittore di ineffabili banchetti.

Le immagini, da abcgallery e da sashaberdichevskaya.blogspot


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...