martedì 12 aprile 2011

Chutney di zenzero


 
Da Isolina

La ricetta è stata passata da Pimgio, alias Giovanni di Biasio. Ormai fa parte anche del mio patrimonio e la ripeto anno dopo anno e, come si sa, sempre leggermente diversa risulta e appare.

Pelare e tagliare a julienne fine 100g di zenzero fresco.

Lavare il ½ peperone rosso, pulirlo di semi e filamenti e tagliarlo a cubetti.

Lavare 1 piccolo cetriolo, affettarlo per il lungo e poi a cubetti.

Mondare una cipolla e tagliarla grossolanamente a spicchi e poi a cubetti.

Lavare  1 lime (oppure1 limone) e affettarlo sottile.

Mettere tutti gli ingredienti in una pentola assieme 75g di uva di corinto, 2 dl di aceto di mele, 1 dl di acqua, una stecca di cannella. e portare a bollore.

Abbassare la fiamma e cuocere per circa mezz’ora mescolando di tanto in tanto.

Unire 220g di zucchero (anche meno) e 1 cucchiaino colmo di sale mescolando bene e continuare la cottura per altri 15' (vedere se sembra marmellatoso al punto giusto).

Versare il chutney in vasi di vetro ermetici (tipo Bormioli); per essere sicuri, immergerli in una pentola, coprire d’acqua fino a 1 cm sopra il loro livello, portare a bollore, abbassare la fiamma e lasciar bollire, coperto, per 30'. Lasciarli raffreddare sempre immersi nell’acqua. Questo se li si vuol conservare e se se ne fa un grossa dose, altrimenti… lasciar passare qualche giorno prima di mangiare il chutney, perché si affina.

4 commenti:

salamander ha detto...

mi piacciono moltissimo i chutney! e anche lo zenzero....
ps: che fiorellini sono quelli in vaso? aubretia? sono meravigliosi!!!!!

isolina ha detto...

Salamander ( ma che nome interessante!):Cheiranthus,quelli viola viola, nemesia quelli più rosati e santoreggia il verde

salamander ha detto...

grazie! sono bellissimi!
eh le salamandre...quanto mi piacciono!!!!
complimenti per le foto, sono bellissime

salamander ha detto...

ps: cheirantus o viola ciocca giusto?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...