lunedì 28 settembre 2009

Mousse di castagne e mascarpone.


Di Cucurbita Serenissima.

Vi propongo un dolcetto facile facile per queste belle giornate d'autunno. Per chi ha tempo: 1kg. di castagne lesse pelate e passate al setaccio; per chi non lo ha, 1 barattolino di Marronata Boschetti. Suggerisco le lingue di gatto e un marron glacée come decorazione per una mousse di gala. Se poi accompagnerete questo dolcetto con un buon caffè, sarà sicuramente un bel giorno d'autunno!

Mescolare la Marronata Boschetti con 250g. di mascarpone e 3 cucchiai di rum.

Aggiungerci 500g di panna fresca montata e mescolare delicatamente, avendo cura di non smontarla: potrebbe cagliarsi oppure la mousse non verrebbe soffice e spumosa.

Mettere la mousse in coppette individuali guarnendola con biscottini (ideali sono i baicoli veneziani) e una spolveratina di cacao amaro.

Versioni di Artemisia

L’ho fatta con Marronata Boschetti, ma anche con altre creme di castagne: sempre ottima. Poi l’ho provata con altre marmellate. Si aprono prove con altre marmellate, in una casa che ne produce. Unica condizione: la pasta fine; se ci sono pezzi di frutta, una bella girata di mixer, e via. Per quanto concerne la presentazione, questa quantità riempie un contenitore da un litro. Ho adottato spesso una zuppierina ovale bianca con verdi rami e uccelli. La zuppiera priva dell’allestimento permesso dalle ciotole, ma apre alla sorpresa data dal coperchio: cosa c’è lì sotto? Con le castagne, nel menu di Ottobre 2000. Tutto uno spuntino con la Torta di papa Pio II con pecorino e noci. Nel menu di Settembre 2009. Un ritmo dolce e un'ospite da Amsterdam. Nel menu di Novembre 2010. Una festa a sorpresa nella quale si riesce a far cucinare il festeggiato. Nel menu di Dicembre 2011. Venezia. La cena dell'ultimo dell'anno con l'aggiunta di cioccolato amaro grattugiato. Con Marronata Boschetti, per il menu Settembre 2016. La Torta di papa Pio II con pecorino e noci per un bambino tutto nuovo.

Mousse di mele cotogne.
Al posto della marmellata di castagne, una di mele cotogne maison. Ha un sapore "leggero"; ottimo un filo di miele cosparso in superficie all'ultimo momento.

Mousse di limone.
Provata anche questa, sempre con marmellatina maison.

Mousse arance amare.
Sconcertante per amaritudine in un dolce, ma buona. Ho aggiunto mezzo cucchiaino di gelatina in polvere sciolta nel Grand Marnier un po' scaldato (usato al posto del rum), perchè la marmellata era molto liquida.












23 commenti:

papavero di campo ha detto...

la zuppiera è di una tal bellezza! da emozionarmi!

ps: urge il titolo

artemisia comina ha detto...

ringraziamenti per la redazione.

(faccina che capitombola per inchinarsi, che prende fuoco per arrossire, che inciampa nel coperchio della zuppiera, che cade nella mousse ecc ecc)

Gloria ha detto...

Ciao! Il tuo blog mi piace davvero molto, la tua creatività in cucina è di grande ispirazione... Vorrei provare anche io a fare una mousse con una mia marmellata, ti farò sapere...
Ciao Gloria

Alessandra Inzerillo ha detto...

Mamma mia che bontà. Da provare assolutamente. Poi se non erro siamo nel periodo delle castagne oppure deve iniziare....?Bella foto. Ciao a presto.

Duck ha detto...

Idea lussuriosa quant'altre mai.
Appena ne ho il coraggio, la provo senz'altro!

niky ha detto...

Fantastica!
proprio prima rimiravo il vasetto di marronata boschetti nell'armadietto pensando "ci siamo quasi"... :)

Manuela e Silvia ha detto...

Sublime questa mousse! e anceh le altre varianti ci piaciono troppo!
bacioni

MarinaV ha detto...

Confermo la bontà di questa mousse, la bellezza della zuppiera, dell'eccitazione nel sollevare il coperchio (che ci sarà mai lì sotto?) e se ci dovessero essere dubbi, la bravura di Arte' anche in cucina.
Interessanti le varianti, ti informerò non appena ne provo qualcuna.

~PakKaramu~ ha detto...

Visiting your blog

frenci ha detto...

vedrei benissimo questa mousse di castagne come farcitura di un tiramisù autunnale, savoiardi imbevuti di caffè e classica spolverata di cacao in superficie... quanto alla zuppiera abbinata alla tovaglia ti esprimo il mio ohhhh di meraviglia...

artemisia comina ha detto...

gloria, ben venuta e grazie! bambina di campagna anche tu? :)

artemisia comina ha detto...

ale, totalmente impazzita per il web? ;DDD

artemisia comina ha detto...

duck, semplice e sontuosa.

(io ho in mente una certo dolce di datteri...)

artemisia comina ha detto...

niky, apprezzi anche tu la famosa marronata!

artemisia comina ha detto...

manu e silvia, chi si rivede! ciao, fanciulle!

artemisia comina ha detto...

marina sa tutto di questo sollevamento di coperchi :DDDDD

artemisia comina ha detto...

welcome, pakkaramu!

artemisia comina ha detto...

frenci, ma sai che mi era venuta un'idea di zuppa inglese con codesta mousse?

Anonimo ha detto...

Oh sì Artemisia, grazie a te, ho fatto la posta lo scorso anno a quel fornitissimo droghiere veneziano che avevi indicato. Per poi scoprire quest'estate che la marronata in questione la tiene anche un supermercato qui da me XD
niky

sciopina ha detto...

innanzi tutto la zuppiera!Quel verde un pò chinoise con la tovaglia motivo labirinto rinascimentale!Poi il contenuto lascivia pura...

la belle auberge ha detto...

un grazie da una fan della marronata Boschetti (quella con lo scoiattolo) ;)))

eu

artemisia comina ha detto...

@ sciopina, mi piace condividere con te il fascino dei labirinti.

@ eu, anche tu fan dello scoiattolo!

Lydia ha detto...

Mi stavo perdendo quella zuppiera strepitosa!!!!!!!!!!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...