venerdì 10 novembre 2017

Panzerotti fritti con il formaggio di capra



Di Artemisia

Per venti panzerotti


Pasta: farina 175g, strutto (o burro) 25g. Quella dei panzerotti valcominesi, ovvero napoletani, leggera, croccante, sfogliata.

Farcia: circa 250g di composto, fatto metà di ricotta e metà di formaggi di capra vari (francesi), il tutto ridotto in crema.

La pasta va stesa sottile, la farcia messa in nocciolotte grasse, adeguatamente distanti - io ho usato un coppapasta quadrato, smerlettato, che ha sigillato bene i bordi, di circa 4cm di lato - poi la pasta va ripiegata sulle nocciole, pressata sopra la farcia delicatamente per far uscire l'aria, tagliata con il coppapasta.

Frittura in olio profondo (d'oliva, o di arachidi) pochi per volta, fino a doratura.

Sgocciolamenti su carta da cucina, e rapido mangialri, caldi caldissimi.

Sono stati un pasto domenicale per due; poi una ciotola di cachi al rum, e basta. Un filo di miele su ci sarebbe stato benissimo, facendone un perfetto dessert da accompagnare con la crema di cachi.





Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...