martedì 24 ottobre 2017

Liguria. Castagnaccio con la finocchiella


 
Da Artemisia

Mescolare, evitando i grumi, 500g di farina di castagne con tanta acqua e latte in parti uguali  da scioglierli bene.

Mescolarvi della finocchiella e dell'uvetta.

Aggiungere un pizzico di sale. 

Mettere il composto in una teglia; che raggiunga un'altezza di un cm (ho usato un magnifico testo di rame di 34cm).

Farvi dei giri di sottili fette di mela.

Spolverarci sopra altra uvetta e semi di finocchio.

Farvi uno zig zag di olio d'oliva.

Infornare a 180° far cuocere circa 30'.

Gli altri castagnacci di AAA.





***

Aggiornamento ottobre 2017

Ho voluto ammorbidirlo: la teglia è stata rimpicciolita, 30cm; le pere (che hanno sostituito le mele) sono state messe di taglio, e ai semi di finocchio ho unito un mix di spezie: ogni boccone ne trovavi una diversa. L'ho lucidato con gelatina di melograno.

Sul tavolo di  Ottobre 2017. Tempi duri per le Riviste e un po' di Liguria







Gli altri castagnacci di AAA.

2 commenti:

Clementina ha detto...

DEvo provarle, grazie! Sono splendide!

artemisia comina ha detto...

mi sa che ti piace il loro disegno :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...