mercoledì 30 novembre 2016

Novembre. Spuntino con gattò di patate.






Novembre 2016. Spuntino con gattò di patate. Dedico lo spuntino al Gattò di patate fatto secondo le indicazioni di Janne Carola Francesconi, il cui malloppo alloggia nella mia libreria e di cui apprendo che era anfitriona di memorabili di conviti (mi pare essenziale). Ho infine capito che il gattò deve essere setoso. La setosità della patata è la sua cifra: quindi passarla, passarla, passarla, e rassodarla il giusto, per non compromettere la setosità appunto. Il gattò era accompagnato da una Tarte au potiron, una pumpkin pie con accortezze francesi che non facevo da anni, e da un Timballo di capellini, un piatto che cucinavo da tempo senza sapere che ce n'è una versione siciliana tal quale alla "mia", solo che aggiunge piselli al prosciutto e mozzarella: questa volta l'ho sicilianizzato. In tutto tre ruoti sul tavolo per uno spuntino di lavoro, tutti e tre contemporaneamente.



Gattò di patate di Jeanne Carola Francesconi

Timballo di capellini al burro come in Sicilia, con il ripieno tal quale alle arancine al burro.

Tarte au potiron o pumpkin pie









Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...