giovedì 1 dicembre 2016

Dicembre. L'ultimo dell'anno con Madama Alticcia.


Dicembre 2000. L'ultimo dell'anno con Madama Alticcia. Menu: Crostini toscani di milza e fegato, Vellutata di patate su pancetta croccante pensando a George Blanc, Anatra all'anice stellato, e infine Madama Alticcia, una torta anni ’60, un periodo di torte casalinghe scostumate, confortevoli, ricche di seduzione, amabili, dove la sontuosità golosa compensava la tecnica. La chiamai Madama per tutti questi motivi, e Alticcia perché con amaretti imbevuti di rum.

Crostini toscani di milza e fegato
 
Vellutata di patate su pancetta croccante, pensando a George Blanc

Anatra all'anice stellato

Madama Alticcia








4 commenti:

giulia pignatelli ha detto...

Artemisia.. il link alla madama é sbagliato ;) sono approdata su una nube temporalesca :)

giulia pignatelli ha detto...

... molto invitante anche quella, a dire il vero!

mammadeglialieni ha detto...

Madama alticcia un grande dolce spettacolare, degno di una grande cena, l' ho fatto è mi è venuto benissimo, grazie di aver condiviso la ricetta con noi.
Barbara

artemisia comina ha detto...

mò correggo grazie mille! PS: Nube è buonissima ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...