mercoledì 19 ottobre 2016

Anatra con i funghi di bosco



Di Cucurbita Serenissima


L'anatra viene tagliata in due dal macellaio, per permettere una cottura più omogenea.

Poi, prima massaggiata con olio d'oliva, sale, pepe nero appena macinato, viene cotta in forno a bassa temperatura, a 150°, per tre ore, coperta di carta alluminio.

Poi viene scoperta e cotta per mezz'ora a 180°, bagnata con vino bianco.

I funghi - sarà bello che ci sia qualche porcino - ben puliti e a pezzetti si fanno trifolare a parte, in olio d'oliva; si salano si pepano e si uniscono all'anatra nell'ultimi cinque minuti di cottura.

Funghi a Rialto qualche anno fa, e banchetti in due Campi veneziani.











4 commenti:

qbbq ha detto...

Ottimo prezzo per quei porcini o ricordo male?

artemisia comina ha detto...

sono foto vecchie, di un Rialto di anni fa... chissà oggi.
Comunque ti saprò dire, li ho comperati per fare domani una pizza liugre con i funghi.

artemisia comina ha detto...

in effetti era comunque ottimo, visto che sono coevi dei finferli allo stesso prezzo.

artemisia comina ha detto...

Oggi costano 45 euro al chilo, qui a Roma!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...