giovedì 4 giugno 2015

Budini al vapore con gorgonzola e composta di cipolle

 


Di Artemisia

A partire da questa ricetta: Budini al vapore con erbe e culatello. Invece del culatello, tre creme. Invece del culatello, gorgonzola sia nel composto che come cappello e composta di cipolle su un crostino. 4 stampini da 2 dl, anche 6se  da 1 dl. A novembre 2016 li ho rifatti due volte, accompagnandoli con una squisita marmellata di cipolle.  Una volta li abbiamo mangiati freddi anzi freddissimi - ottimi - un'altra caldi - ottimi. Vedete voi. Freddi vuol dire che li fate prima, quelli si rapprendono bene e li sgusciate con comodo (foto con budini in piedi); se li mangiate caldi, meglio farli comunque raffreddare, poi li riscaldate nel MO. Farli uscire ben caldi dallo stampino, sappiatelo, è rischiosetto: vedete quelli sul tavolo un po' accasciati? Nel menu di Novembre 2016. Spuntino novembrino.

Frullare 3 albumi, sale, 2 dl di panna fresca, 50g di formaggio fresco; 150g di gorgonzola dolce

Versare in stampini  ben imburrati (per sicurezza ho rivestito il fondo di carta da forno) e coprire con carta d'argento pure imburrata; mettere in un cestello per la cottura la vapore e cuocere.

Tempi: 45' circa; diminuendo il volume, diminuisce il tempo.

Eliminare la carta d'argento, lasciar intiepidire o raffreddare, passare la lama di un coltello torno torno, sformare nei piatti, decorare con rametti di erbette.

Mettere sui budini una fetta sottile di gorgonzola forte. L'unione tra dolce e forte e tra fondente e consistente è molto riuscita.

Accompagnare  con crostini con pane casereccio tagliato con uno stampino circolare e tostato  e Composta di cipolla Vissani (oppure, una marmellata di cipolle ottima).




2 commenti:

Araba Felice ha detto...

Sono in contemplazione :)

artemisia comina ha detto...

:) :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...