giovedì 23 ottobre 2014

Granola


Da Isolina

In USA la granola è ovunque. Centomila sono le possibilità, e vengono tutte molto usate, anche se moltissimi se la comprano già fatta, come si vede dalla foto dove dopo i  cereali vari e le farine, si intravede la fila delle granole. Ma ormai che tanti sono tornati al fai da te, ricette innumerevoli dal NYTimes in giù e in su. Semplicità totale. Ecco la mia.

1/2 tazza di fiocchi d'avena
1/2 tazza di noci pecan grossolanamente tritate
1/2 tazza di nocciole, pure tritate
una manciata di cranberries secche
una manciata di fragoline secche
2 cucchiai di sciroppo d'acero (o miele, come sostituto va benissimo)
1 cucchiai o di zucchero
1 cucchiaio di burro fuso
1 pizzichino di sale

Il tutto si mette in una ciotola dove si mescola con le mani fino ad combinare l'insieme in modo omogeneo.

Si stende  in strato sottile su teglia coperta con carta da forno.

160° per 10 minuti o più, controllare se la tostatura è sufficiente.


Se non si usa subito, si lascia raffreddare e poi si conserva in una scatola stagna, anche per due settimane. Di solito è un cibo da colazione con yogurt, latte o che altro (adesso tutti soya e latte di mandorle). Io lo usai con successo per arricchire gelato affogato al caffè e lo rifarò prossimamente.

Con le ultime rose.






2 commenti:

Anna Areni ha detto...

'ottima idea...ciao sono nuova di questo mondo mi farebbe piacere seguirti spero lo faccia anche tu passa da meeeeeee!

isolina ha detto...

vado! grazie

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...