martedì 27 agosto 2013

Fagiolini Sant'Anna e vermicelli di riso.



Di Isolina

I fagiolini di Sant'Anna sono più saporiti dei loro confratelli e si trovano solo per un breve periodo in questa stagione, ma per chi non li reperisse, gli altri vanno bene lo stesso, quasi. In combinazione con i pomodori nature fanno una cena sfiziosa e superdietetica.

Ordunque, seguendo una antica ricetta locale, ho cotto i fagiolini partendo da crudo, mettendoli grondanti di acqua in una pentola insieme a pomodori maturi e cipolla in pezzetti, scorzetta di limone, basilico abbondante.

Ho aggiunto due cucchiaiate di acqua, ho salato, portato a bollore e abbassato il fuoco, quindi ho lasciato sobbollire fino a cottura. Direi 30' circa. Deve rimanere un po' di sughetto.

Nel frattempo avevo messo in ammollo dei vermicelli di riso (90g per due persone). All'ultimo momento, ho scolato i vermicelli e li ho mescolati ai fagiolini.

Nella scodella dove li servo, aggiungo 2 cucchiai di olio d'oliva.

Prima, pomodori semplicemente tagliati e cosparsi di fleur de sel.

Pochissime calorie, adatto anche a vegani e celiaci, molto sapore. Che si vuole di più?


Colline senesi, nella foto di Jennie Norman, amica di Isa. 

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...