martedì 25 dicembre 2012

Soufflé' di patate yogurt e spezie Roellinger..


Di Artemisia.

Si potrebbe anche chiamare Soufflé Scansafatiche; fatto da una che non aveva voglia di fare nulla se non di fare festa; e così mentre alla cena della viglia 2012 pensava Pomaurea arrivata carica di pacchetti, io facevo un'unica cosa (oltre al già preparato da giorni Cuore di Natale e quindi dimenticato quanto a lavoro):

Lessare tre grandi patate, sbucciarle, schiacciarle.

Aggiungere due vasetti di yogurt greco intero e quattro rossi d'uovo uno dopo l'altro mescolando bene; quindi sale, pepe bianco appena macinato e due cucchiaini colmi di spezie di Olivier Roellinger per le verdure. Lasciare tutto lì in una ciotola capiente fino a quando non si vorrà fare il soufflé.

A quel punto tocca ai quattro bianchi ben montati e aggiunti con delicatezza, mescolando dal basso verso l'alto.

Versare tutto in uno stampo da soufflé ben imburrato e inpagrattato, 15cm di diametro.


Forno già caldo a 200° per 40' circa (verso la fine il forno può essere aperto e richiuso, non succede nulla; anzi, per vedere se il soufflè è pronto, potete anche dargli una scossetta. Se è gonfio e non tremola come un budino è ora).

Nella cena  Natale 2012, la cena della Vigilia

Fu anche nel menu di  Dicembre 1990. Una cena di festa


PS: non ha alcuna importanza - quasi - se non avete dette spezie. Io le ho messe quando lo sguardo vagando tra i barattoli cercava profumi; se non avete quelle, mettetene altre; certo, il negozio di Roellinger quando apre i battenti abbatte i passanti con l'onda di profumi che ne esce....


2 commenti:

Paola Bacci ha detto...

Meraviglioso!!! Complimenti e tanti cari auguri!!!

artemisia comina ha detto...

Auguri, Paola :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...