giovedì 25 giugno 2009

Torte salate. Tatin.



Purché ci sia un guscio di pasta non lievitata (quelle con la pasta lievitata si trovano in Lieviti farciti). La famiglia è numerosa: Chiuse nel guscio, Crostate, Fazzoletti, Quiche, Tatin, Strudel, Chiocciole, Pie.
Se il guscio è aperto come un piatto che porge il contenuto la chiamiamo Crostata: la trovate in questo post; se è canovaccio drappeggiato intorno alla farcia diciamo Fazzoletto: la trovate in questo post; se chiuso sul ripieno come una pentola col  coperchio diciamo Torta chiusa.

Poi ci sono le Quiche: le trovate in questo post, caratterizzate da un guscio di pasta e una farcia basata su uova più panna, o latte, o yogurt.
Poi le Tatin: le trovate in questo post, dove si segue la procedura della famosa torta di mele, ma la si fa salata. 
Poi gli Strudel e le Chiocciole uzbeke, che avvolgono in veste sovrapposta e delicata ogni cosa.
Poi le Pie: solo il coperchio di pasta, che copre la farcia dentro la teglia. 

 
 
 

 

 

Tatin di asparagi e patate





  

















 









14 commenti:

Lydia ha detto...

Io non ho mai fatto una tatin e me ne vergogno.
Queste sono sfavillanti e sfolgoranti, oltre che strepitose

Daphne ha detto...

Mamma mia quante :O
Nemmeno io mai provato a farne una ma qui cè l'imbarazzo della scelta
approposito..devo fare il pane co le olive, mi presti lo snocciolatore? :D

Elga ha detto...

Papaia e brie nella sua originalità mi ha subito conquistata!

Barbara ha detto...

Mi ero persa quella con la papaia, ma sono tutte, davvero, molto belle.

alexanderplt ha detto...

Cara Artemisia, anni or sono sentií parlare di questo blog,destó in me una certa curiositá ma non approfondií. Erano anni in cui la mia cucina era una festa e la mia tavola una ghirlanda di amici e persone più o meno conosciute, unite dal passamano di piatti e chiacchiere. Qualche tempo fa, vivendo ormai in un altro paese e lontano dalla mia cucina cercando l'immagine di un'oca, mi sono imbattuta in questo AAA..dico sí..questo Affamati Affannati mi suona e mi risuona!Bene sono qua, leggendo di ricette e luoghi di cui ho profonda nostalgia, con il languorino pensando a combinazioni di ingredienti che non potrei trovare neache visitando tutti i mercati della cittá. Nonostante questo, si riaccende qualcosa.. forse un fornello o due. Magari ricomincio da una tatín di patate per pochi invitati ma buoni. grazie di cuore

niky ha detto...

nemmeno io ne ho mai fatta una e sarebbe quasi ora di rimediare...
tra l'altro trovo utilissimi questi riepiloghi che stai facendo con le foto, grazie!

sabrine d'aubergine ha detto...

Ciao ARtemisia, la tua sezione tatin salate è ... strabiliante! Mi hai conquistato: sono tra i tuoi sostenitori. Grazie per il tuo blog, che è una vera miniera di idee. A presto

Ciboulette ha detto...

ma quante sono? Non ho mai fatto una tatin salata, sono molto curiosa :)

Artemisia Comina ha detto...

lydia e daphne, molti i motivi per una tatin: uno di essi è che la tatin è cosmatesca, permette intarsi e mosaici; in breve, immaginate una mezza cipolla rossa che diventa una rosa antica, millefoglie :)))

Artemisia Comina ha detto...

barbara ed elga, bella scelta: papaia e brie stanno benissimo.

Artemisia Comina ha detto...

alexanderpl, che curiosità susciti, che piacere mi dai..andiamo con ordine. sono stupefatta che tu abbia "sentito parlare"; be', comunque, ben arrivata. ma quali sono i mercati che ora frequenti? i limiti possono aguzzare l'ingegno, e mi chiedo quele aria tiri da quelle parti, cosa bolla nelle pentole dei locali: ti va di raccontare?

e poi: serti di amici, belle tavolate che chiacchiarano, questo ci proviamo a fare in AAA; spero che tu possa ritrovare tutto, pentole, fornelli e desiderio, anche qui ci piacerebbe che tu raccontassi.

Quindi, a presto, spero.

Artemisia Comina ha detto...

niky, eterna è la lotta con gli indici; qui le ricette e i contenuti crescono, e io stessa mi perdo. Aiuto, aiuto, consigli! Comunque, ora sto provando a fare file pro memoria, che mi ricordano cosa accidenti ho postato :))

Artemisia Comina ha detto...

sabrine, ben venuta qui e tra i blogger, ho visto un'ottima partenza, fresca e ben fatta, verrò a trovarti molto volentieri.

Artemisia Comina ha detto...

ciboulette, a quando la prima? mi metto in attesa ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...