giovedì 10 dicembre 2020

Involtini di pollo al limone

Di Artemisia 

Princess Alexandra ci donava ancora rose, da noi molto omaggiate per opulenza, profumo e follia; arrivarono piatti natalizi su cui ci si proponeva di mangiare per sentirci invitati a un po' di festa. Una ricetta fu creata con un avanzo. Il piatto - involtini di pollo al limone - venne inopinatamente sì buono, che vale la pena di creare l'avanzo per riprodurli: la pasta sfoglia crea una farcia burrosa gradevolissima. 

Farcia: avevo una metà di questa: Pommes de terre en tarte fine, Pasta sfoglia con patate. L'ho frullata. Se volete farla ex novo, frullate della pasta sfoglia (150g circa) con un po' di patata lessa e un po' di crème freiche che ammorbidiscano, condite con pepe nero di mulinello e sale: la farcia deve essere abbastanza umida e sapida.

Del petto di pollo è stato affettato in modo da avere dei piccoli lembi - 6cm per 5cm circa - appiattiti di carne.

Su ogni lembo è stata messa una noce polputa di farcia, la cui umidità permette di compattarla. Dopodiché il lembo vi si ripiega su a involtino (niente stuzzicadenti o similia, non serve).

Una teglia da forno in cui gli involtini vadano a misura va leggermente oliata.

Affiancatevi gli involtini in modo che si sorreggano a vicenda, mantenendo la forma. 

Infilate tra gli involtini foglie di alloro e fette di limone.

Cospargetevi su del pan grattato, fatevi un giro di olio d'oliva, spolverate con un po' di sale e pepe nero (quanto, dipende da quanto è sapida la vostra farcia).

Forno a 180° per 30'.







2 commenti:

Unknown ha detto...

i piatti natalizi nuovi arrivati sono bellissimi.

artemisia comina ha detto...

:)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...