venerdì 16 marzo 2018

Spezzatino al vino rosso. Con e senza Slow Cooker



Di Artemisia

Avevo tentato di fare questa  Soupe au vin rouge. Senonché, venne amara (il vino? la cottura?); decisi di farne uno spezzatino, affidai tutto a Teo, e venne ottimo. Nunchesto versa Champagne, ma ci fu anche Amarone. Lo spezzatino fu accompagnato da Riso pilaf alle spezie e da un Flan con il Cantal.

Rosolare della pancetta e della cipolla tritate.

Tostare 1 cucchiaio e 1/2 di farina in padella secca.

Aggiungere la farina al soffritto, girare qualche minuto.

Aggiungere una bottiglia di vino rosso.

Aggiungere tre foglie di alloro, un rametto di timo, sale e pepe.

Far sobbollire per una mezz'oretta.

Aggiungere una patata grattata e 500g di spezzatino di manzo.

Far cuocere fino a quando la carne non è ben tenera (quattro ore circa a fuoco bassissimo, coperto e in pentola di ghisa).

Nel menu di Marzo 2018. Quasi primavera, ma ancora una volta, il caminetto.
 


Versione con Slow Cooker

Adotto la Slow Cooker, e accompagno lo spezzatino con Patate al vapore. Raddoppio tutte le dosi. La procedura slow resta da mettere a punto: cuocio in modalità high perché non ho tempo per la low, non seguo  il principio di diminuire i liquidi con questa modalità di cottura perchè voglio che la carne sia immersa, ma credo che dovrò cercare un compromesso; dopo circa metà cottura interpongo tra coperchio e pentola un rotolino di foglio di alluminio che apre così una fessura che permette ai liquidi di evaporare; in ogni caso resta un po' troppo liquido; il giorno dopo, riscaldato, è denso al punto giusto; bisogna prenderci la mano, con codesto pentolone.

Fuori dalla SC

Rosolare della pancetta e della cipolla tritate.

Tostare 3 cucchiai di farina in padella secca.

Aggiungere la farina al soffritto, girare qualche minuto.

Aggiungere due bottiglie di vino rosso.

Aggiungere  sale e pepe.

Far sobbollire per un'ora.

Aggiungere tre patate grattate e 1kg di spezzatino di manzo.

Nella SC

Imburrare la SC.

Versare tutto nella SC.

Cuocere in modalità slow 12 ore, in high 6, interponendo poco dopo metà cottura tra coperchio e pentola un rotolino di foglio di alluminio grande come un mignolo, che apre una fessura che permette ai liquidi di evaporare.

Tirando su il coperchio per fare questa operazione, mettere nella pentola sei foglie di alloro, un rametto di maggiorana, uno di origano.

Nel menu di Ottobre 2019. La casa comincia ad avvolgersi delle dense ombre piene di fantasmi invernali




Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...