lunedì 11 settembre 2017

Pastelle per la frittura


Una julienne di zucchine romanesche e una manciata di polipetti e seppioline fritti con la pastella yogurt-farina-semola.
 
Soprattutto grazie a Isolina, AAA propone una varietà di pastelle per friggere:

con fecola di mais e birra

con yogurt, farina e semola

con kefir, semolino e farina
 
con pangrattato, farina di madorle, semi di canapa, piment d'espelette

pane grattato, farina di mandorle, pimenton, pepe, mango verde


Infine, una pastella suggerita da Laura Ravaioli, nume dei cuochi dilettanti.

150g di farina00, 150g di fecola di mais, 100g di birra chiara, tanta acqua ghiacciata quanta ne occorre per sciogliere le farine fino ad ottenere una pastella fluida.

Setacciare le farine prima di usarle, usare le dita che insinuandosi e disfando nodi acconciano e saggiano a puntino la pastella, che deve essere cremosa e fluida.

Per esempio, per il fritto di paranza. Oppure, per il Fritto di sarde e limoni.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...