domenica 27 maggio 2012

Tajine di pesce con verdure, zafferano, acqua di fiori d'arancio, coriandolo.



Da Artemisia.

Cucurbita mi dà coraggio di fare una tajine di pesce, che esitavo a fare resa perplessa dai tempi lunghi, e la trovo, anzi la troviamo ottima. Non avendo - per quanto ancora? - la tajine, l'apposita pentola, uso il wok di ghisa.

Per inziare, una cipollona di Tropea affettata finemente, quattro spicchi d'aglio vestiti infilzati con uno stuzzicandenti che alla fine mi permetterà di cavarli fuori con agio, un peperoncino verde piccante affettato. Insieme a loro quattro o cinque friggitelli cui tolgo il gambo e i semi e che divido in filetti.

Tutto a stufare in poco olio d'oliva fino a che non hanno l'aria morbida, 5' circa.

Aggiungo un filetto di pesce diviso in due, saranno stati 4 etti, che ho comperato già in questo stato: del persico. Lo cospargo di cannella e di curcuma, un cucchiaino dell'una e uno dell'altra, con prodigalità.

Riduco due zucchine romanesche di una certa stazza in tronchetti, le cuocio al dente in acqua salata; così faccio anche con una tazza di piselli freschi e con un mazzetto di fiori di zucchina.

Trito un ciuffetto di foglie di prezzemolo e uno di coriandolo, lo spargo sul pesce, aggiungo le verdure non troppo sgocciolate, un pizzico di pistilli di zafferano, del sale, un goccio di acqua di fiori d'arancio, e termino con i fiori, che facciano così la loro figura. 

Coperchio e infilo in forno a 200° per 40'.

Buona.


PS: ero passata al mercato dell'Esquilino con colori e sapori di tutto il mondo, e il coriandolo così non è stato erbetta proibita; vi auguro vivamente di non essere tra coloro che lo abborrono, ha dato quel certo non so che. Presto ne avrò due vasetti, che Flora mi aiuti a coltivarlo.

6 commenti:

Rosalba ha detto...

Buonooo, come vorrei assaggiarlo....buona domenica

artemisia comina ha detto...

grazie :)

dede ha detto...

il coriandolo no, non l'avevo consi-de-ra-to (su musica di renatozero)

artemisia comina ha detto...

hai dede (sospiro) lo so, ma ti voglio bene lo stesso.

simoff ha detto...

io ho un piccolo yajine comprato in marocco...lo proverò ha l'aria profulata e speciale...magari non avrò la tua capacità culinaria...ma la ricetta è così ben spiegata..:-)

artemisia comina ha detto...

vai! mi fai venire voglia di rifarlo...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...