lunedì 24 gennaio 2011

VENEZIA. LIBRERIA ACQUA ALTA.



A Venezia non mancano librerie. Questo è un punto a molto a favore della città. Non mancano neppure le librerie - caverna, dove si trova di tutto; prezzi scontati ma non fondi di magazzino. Piuttosto, caverna di Alì Babà. Tra queste, l'Acqua Alta. Dai fumetti i libri esauriti, a quelli che non avresti mai pensato esistessero, a quelli che cercavi da un po'. Mucchi su mucchi, scavare, incontrare per caso. Dentro gondole, barche, vasche da bagno. La via d'uscita per gli incendi dà direttamente in canale.


Libreria Acqua Alta Di Luigi Frizzo
Sestiere Castello, 5167
tel. 041 296 0841
tra S.Maria Formosa e Barbaria delle Tole.

7 commenti:

isolina ha detto...

Ohibò e perdincibacco! Mi fa piacere e resto perlessa. Dove mi portavano i miei passi che non le ho mai viste? Anzi era uno, dei veramente pochissimi, regrets su Venezia.

Anonimo ha detto...

.. Artemisia, hai visto i libri in dialetto/italiano o dialetto/inglese o tedesco???? di cucina, ovvio.. e poi El prinsipe piccènin .. epoi.. insomma.. andate a Venezia e , dopo il giro turistico d'obbligo.. andateci!!! Merita uno sguardo anche La Toletta all'Accademia o L'acqua Alta....Ciao
Clelia

Barbara ha detto...

Carina, ma cosi'.......turistica. Sorry.
Se non ci sei ancora stata ti consiglio di visitare la libreria Bertoni, in calle de la Mandola o in calle dei Fabbri. La Mandola e' magica e non dimentichiamo la mitica Toletta.

artemisia comina ha detto...

mi dicevo: ma come non l'ho già detto? (Mandola e Toletta) e poi ho visto che no, non l'ho già detto, lo dicevo su FB (ebbè, sì, intrallazzo un po' anche lì...) aggiungerei Miracoli. quindi, Toletta, Mandola e Miracoli. Un po' per volta ne parlerò. Acqua Alta mi ha colpito perchè non la conoscevo ; )

artemisia comina ha detto...

aggiungerei anche la libreria francese dopo San Zanipolo, verso Santa Giustina (spero di non confondermi con le calli)

dede ha detto...

se continui a sciorinare librerie la prossima volta dovrò restarci per un mese

artemisia comina ha detto...

cara dede, ci sono magnifiche librerie caverna, con pile di libri la cui composizione è nota solo al libraio, da cui può uscire di tutto (vedi Mandola, ma anche Miracoli).

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...