mercoledì 13 gennaio 2021

Samosa per bambini a forma di pesce, Kerala


Da Artemisia indiana

Ci sono video indiani dove si fanno samosa per bambini in forma di pesce; si gioca, si fanno le buone samosa, si torna in India. Mi precipito. Scelgo un ripieno vegetale, opto per la cottura in forno, che qualcuno fa. Veramente si dovrebbero fare fritte, si sa quanto sarebbero più buone. Ma poi dovremmo mangiarle tutte, e chissà se tengono in cottura; insomma remora qua, remora là, le infilo in forno. Vengono belle sicuramente, e pure buone, ma la parola frittura! frittura! resta a rumoreggiare sullo sfondo, e mi sa che presto la proverò. Bambinesche, dicevo, e infatti qualcuno le accompagna con ketchup. Non me lo faccio sfuggire, Nunchesto ne sarà felice. Faccio dischi di 20cm circa, la prossima volta li ridurrò di qualche cm: le fettucce vengono troppo lunghe, le ho dovute rifilare. E non va certo aumentata la polposità del ripieno, che corrisponde a una piccola arancia. Se ne deduce che potrebbero venirne otto pesci invece che sette, anche il desiderio di simmetria se ne avvantaggia. Per vedere come dare la forma, tagliare la pasta, acconciarla, consiglio di fare un giro nei video che si trovano con la parole chiave Fish Shape Samosa.

Pasta

250g di farina00, sale, un cucchiaio di olio di arachidi, tanta acqua tiepida quanta ne occorre per un impasto "lobo dell'orecchio", morbido ma non troppo. Metterla a riposare mezz'ora sotto una pentola calda (quella che avete usato per intiepidire l'acqua). 

Farcia

Quattro patate lesse vanno pelate e schiacciate.

In una padella va messo dell'olio di arachidi e un par di pizzichi di semi di senape; si fanno andare fino a che non iniziano a scoppiettare.

Si aggiungono una cipolla pelata e triturata, un piccolo peperoncino verde privato dei semi e finemente affettatato, un ciuffetto di foglie di curry, un pezzetto - tre cm - di zenzero triturato; si fa andare il tutto fino a cipolla morbida.  

Si aggiungono un pizzico di peperoncino rosso in polvere, due di cordiandolo in polvere, due di garam masala in polvere. 

Si aggiungono le patate e una tazza di pisellini lessati. 

Si aggiunge del coriandolo fresco triturato.

Mescolare bene il tutto.

Allestimento

Dividete la pasta in sette parti, fatene sette palline (ciascuna di 60g circa).

Ciascuna pallina va stesa fino a diventare un dischetto di 20cm di diametro.

Ogni dischetto va inciso con un coppapasta o un coltellino, come da foto sotto (o da video che avete visto).

Al centro del disco inciso si mette un ovale di farcia, ben polputo.

Si piegano i primi due lembi di pasta, a coprire il ripieno.

Poi si ripiegano le fettucce di pasta sulla farcia intrecciandole; la coda l'ho modellata ripiegando un lembo di pasta e schiacciandovi su i rebbi di una forchetta.

L'occhio si fa infilando nel pesce un chiodo di garofano. 

Deporre i sette pesci su una teglia coperta di carta da forno.

Spennellarli con rosso d'uovo sbattuto con un goccio di latte.

Forno a 180° per 30/35'.






Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...